Consigli di make up per venire bene nelle foto: i trucchi per non sembrare fantasmi per colpa del flash

trucco per fotoDistinguiamo: se dovete fare la fototessera per la carta d’identità di trucchi dovete adottarne altri. Lo stesso vale se vi affidate ad un fotografo professionista perché vi scatti alcune foto, anche per il semplice piacere di farlo. Quando però usciamo con gli amici e puntualmente qualcuno tira fuori la macchina fotografica, promettendo – o minacciando? – di mettere le foto su Facebook il giorno dopo il panico dilaga. Vi siete accorte di sembrare fantasmi ambulanti quando rivedete l’effetto del flash sul vostro make up? Ecco i consigli per evitarlo.

Anzitutto, optate per le finiture mat. Bandito ogni effetto luccicante, specialmente intorno agli occhi. Meglio riservare l’effetto lucido e luminoso alle labbra e ad un accento sopra gli zigomi. Per lo stesso motivo scegliete di preferenza una polvere per il viso a base gialla anziché bianca: sembrereste cadaveriche, con il riverbero del flash sul vostro viso.

Sarebbe bene applicare il trucco alla luce naturale, se possibile, in modo da verificare subito eventuali eccessi. Ma se vi truccate di sera il suggerimento è quello di farlo alla luce che supponete ci sarà nel posto in cui passerete la serata: la differenza tra lampadine a incandescenza e neon, per esempio, altera radicalmente la percezione del make up.

Se ne avete il tempo e la voglia, scattatevi una foto prima di uscire, a trucco completo. Verificherete subito l’effetto del flash e potrete correre ai ripari prima di vergognarvi il giorno dopo, quando il vostro alter ego in versione ectoplasma comparirà nell’album pubblico di qualche amico. E ovviamente sfumate, sfumate, sfumate: la macchina fotografica è impietosa nel sottolineare ogni minuscolo dettaglio trascurato, specialmente sotto gli occhi, in zona correttore.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail