#ThisIsMyDisabledStyle: donne disabili che non rinunciano a stile e femminilità

#ThisIsMyDisabledStyle è un hashtag che invita le donne con disabilità a mostrare il loro lato fashion e femminile.

ThisIsMyDisabledStyle

#ThisIsMyDisabledStyle è un hashtag a sostegno delle ragazze che convivono con la disabilità, un movimento potente e bellissimo che invita le donne a mettere in mostra il loro stile e la loro femminilità. Secondo il Daily Mail l’hashtag è stato lanciato da Maryangel García-Ramos, un’attivista messicana per i diritti dei disabili, che ha pubblicato una foto bellissima in cui si mostra vestita di tutto punto con un abito lungo leopardato e dei leggings neri, sulla sua carrozzina elettrica. Un messaggio di positività che è stato accolto da tante altre giovani donne che, ogni giorno, fanno i conti con disabilità più o meno severe e limitanti.

Quello di Maryangel García-Ramos è un invito alla normalità, a prendersi il bello che c’è anche quando tutto il resto è difficile, complicato e imperfetto. Dopo il suo post tante altre ragazze hanno condiviso foto con look bellissimi e fashion, scatti che fanno bene a chi li guarda e a chi li fa, perché mettono in modo un’onda di positività, un modo diverso di vedersi e di vedere gli altri e questo fa molto bene a tutti, disabili o no.

Le fashioniste disabili di tutto il mondo hanno risposto all’hashtag di Maryangel García-Ramos e sono arrivate foto dal Regno Unito, dall’Australia, dal Canada e dall’America. Vedersi e sentirsi belle è una conquista di libertà personale, perchè non si vedono più solo i difetti, i limiti, la sedia a rotelle o le stampelle, ma soprattutto la persona, la propria bellezza.

Ogni donna ha una storia diversa da raccontare, e ovviamente non è sempre facile, ma pur nella difficoltà si può provare gioia nell’indossare un vestito elegante, una gonna o un top scollato, una collana speciale o delle scarpe col tacco altissimo (con il vantaggio che non si dovrà camminare!).

Charlotte Issyvoo ha scritto in un post su Twitter:

”Se il mio corpo deve soffrire costantemente, allora voglio indossare abiti meravigliosi, perché solo questo può farmi sentire ancora con un corpo vivo. Se devo essere disabile, voglio trasformare questa mia condizione in una dichiarazione di tendenza”.

Charlotte Issyvoo

Penso che tutte noi dovremmo prendere esempio da queste ragazze e andare oltre i nostri limiti quando ci sentiamo sbagliate, inadatte e mai abbastanza niente e farci travolgere da quest'onda di positività.









via | daily mail

  • shares
  • Mail