Valeria Straneo: a 43 anni sogna di qualificarsi per Tokyo 2020

A 43 anni Valeria Straneo si allena duramente con Stefano Baldini per conquistare la qualificazione per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Valeria Straneo

Valeria Straneo è un’atleta italiana specializzata in maratona, una ragazza che ha già dato all’Italia parecchie soddisfazioni e che si allena duramente per qualificarsi per Tokyo 2020. Valeria Straneo fa il suo esordio in nazionale a 35 anni, oggi di anni che ha 43 e non è certo una ragazzina, ma è determinata ad allenarsi e a competere alle prossime olimpiadi, nonostante la concorrenza sia davvero moltissima, sia in Italia che soprattutto all’Estero.

Valeria Straneo di difficoltà ne ha superate tante ma ogni ostacolo l’ha resa più forte, è un’atleta professionista e la mamma di due bambini, nel 2010 le è stata asportata la milza e parte della colecisti a causa della sferocitosi ereditaria. Per quasi due anni non ha potuto gareggiare ma poi la voglia di corsa era troppo forte, si e rimessa le scarpette e si è allenata duramente. Ai Giochi olimpici di Londra 2012 è arrivata tra le prime otto, nel 2013 ai Mondiali di Mosca ha conquistato la medaglia d’argento e nel 2014, agli Europei di Zurigo, è arrivata di nuovo seconda. Alle Olimpiadi di Rio nel 2016 è arrivata 13esima, ha corso la sua maratona sotto le 2 ore e mezza ed è arrivata al traguardo a soli 5 minuti dalla vincitrice.

Adesso Valeria Straneo ha cambiato allenatore e la sta seguendo Stefano Baldini, il maratoneta che conquistò la medaglia d’oro ad Atene 2004, una vera leggenda nel mondo della corsa e per lo sport in generale.

La talentuosa Valeria Straneo è ambassador della campagna olimpica di Bridgestone “Insegui il tuo sogno. Non fermarti mai” e ha spiegato che lei sarà la prima a mettere in pratica queste parole, ci proverà fino alla fine a qualificarsi per Tokyo, sperando che questo basti. La Straneo in una lunga intervista a Repubblica ha parlato della costanza e ha dichiarato: “Quando mi trovo a maratone, incontri o concorsi cerco di trasmettere il valore della costanza, che ritengo la regina delle virtù per chi ama correre”.

La costanza è un valore che dovremmo applicare sempre, in tutto quello che facciamo. Anche se è difficile.

Foto | Facebook Valeria Straneo

  • shares
  • Mail