La storia di Isabella de la Houssaye, un tumore e tante incredibili avventure con i suoi figli

L'incredibile storia di Isabella de la Houssaye, un’alpinista, una maratoneta e una triatleta che dopo il tumore ha voluto celebrare la sua vita con un viaggio incredibile con ognuno dei suoi cinque figli.

Isabella de la Houssaye

Isabella de la Houssaye è una donna incredibile, una mamma coraggiosa e un’atleta che a 55 anni si è ritrovata a dover fare i conti con un tumore ai polmoni al quarto stadio. Questa coraggiosa mamma ha affrontato con forza la malattia, si è curata ed è riuscita a rimettersi in forze, ma d’altronde la forza ce l’ha nel dna dato che è un’alpinista, una maratoneta e una triatleta, insieme al marito hanno scalato montagne e fatto trekking incredibili.

David Crane e Isabella de la Houssaye sono una coppia forte e coraggiosa che ha cresciuto i propri figli all’insegna dell’avventura, si da piccoli sono stati educati allo sport, al superare e sfidare i propri limiti e a mirare sempre in alto. La coppia ha ben 5 figli e tutti loro hanno seguito le orme dei genitori: il più grande è diventato il primo alpinista gay a raggiungere le vette più alte di ogni continente (Seven Summits). Il secondo è riuscito a fare un viaggio in bicicletta dal Cairo a Città del Capo a soli di 19 anni. Bella, l’unica femmina, ha completato il percorso della Pacific Ridge, 4286 chilometri dalla Sierra Nevada messicana alla catena montuosa delle Cascate in Canada. Il quarto figlio ha attraversato da solo l’Oceano Atlantico a 19 anni e il più piccolo, che oggi ha 16 anni, è uno dei migliori corridori collegiali di lunga distanza del New Jersey.

Quando Isabella de la Houssaye è riuscita a riprendersi dalle terapie e dai dolori, ha voluto celebrare la sua vita con un impresa con ognuno dei suoi figli, un viaggio madre-figlio per passare del tempo insieme e custodire per sempre un ricordo unico e speciale. Con un figlio ha percorso 800 km del Camino de Santiago in Spagna, con un altro ha corso una maratona in Alaska, e poi un Ironman in Corea del Sud (triathlon con 3,8 chilometri di nuoto, 180 chilometri in bicicletta e una maratona di 42,2 chilometri) Con la figlia Bella hanno invece conquistato la vetta dell’Aconcagua in Argentina. Anche con il marito si è concessa un momento speciale: insieme hanno partecipato a una maratona di 128 chilometri in Kazakistan.

  • shares
  • Mail