Elena Cornaro Piscopia: la prima donna al mondo ad aver conseguito la laurea

La storia di Elena Cornaro Piscopia, la prima donna al mondo ad aver conseguito la laurea il 25 giugno del 1678.

Elena Cornaro Piscopia

Elena Cornaro Piscopia è la prima donna al mondo ad aver conseguito una laurea, un primo piccolissimo passo verso l’emancipazione femminile che arriverà molto tempo dopo e sulla quale stiamo ancora lavorando. Elena Cornaro Piscopia è nata a Venezia il 5 giugno 1646 in una delle famiglie veneziane più in vista e che avevano un notevole potere economico. Il padre di Elena si accorse già a 6 anni che sua figlia era molto intelligente e decise di farla studiare, una scelta coraggiosa dato che a quei tempi alle donne era negato praticamente tutto.

Nel 1665, a soli 19 anni, Elena si fece oblata benedettina e questo le permise di studiare con le menti più brillanti dell’epoca e si dedicò allo studio di greco, latino, francese, inglese, spagnolo, matematica, astronomia e filosofia ma soprattutto della teologia. Il padre chiese all’Università di Padova di assegnare la laurea in teologia alla figlia, ma il vescovo si oppose perché per lui era “uno sproposito dottorar una donna”.

Passarono gli anni e il talento e i meriti di Elena Cornaro Piscopia erano sotto gli occhi di tutti, alla fine le du dato il permesso di conseguire una laurea in filosofia il 25 giugno del 1678, a 32 anni. Dato che era una donna non le fu mai permesso di insegnare e quindi di sfruttare la sua laurea. Alla discussione di laurea di Elena Cornaro Piscopia parteciparono tutti i luminari dell’epoca e lei confermò la sua immensa cultura rispondendo in latino alle domande sui brani brani tratti dalle opere di Aristotele e scelti dalla commissione esaminatrice.

Purtroppo la salute di Elena Cornaro Piscopia era molto precaria e questa giovane donna morì il 26 luglio 1684 a soli 38 anni.

  • shares
  • Mail