Come proteggere il colore dei capelli in estate

Scopriamo insieme come proteggere il colore dei capelli in estate e avere una chioma brillante e forte.

proteggere il colore dei capelli in estate

I capelli vanno sempre curati e protetti ma in estate bisogna essere un po’ più attenti e costanti perché il sole, la salsedine, l’acqua salata, il cloro e in vento mettono a dura prova le nostre chiome. Scopriamo insieme come proteggere il colore dei capelli in estate, come evitare l’effetto crespo ed evitare di ritrovarsi a settembre con la paglia al posto dei capelli.

Proteggere i capelli è molto importante e bisogna occuparsene sin dalle prime esposizioni. La prima cosa da fare è sfoltirli un po’ prima delle vacanze, tagliarli in modo da avere una chioma in buone condizioni, dopo di che procuratevi dei prodotti di qualità e adatti al vostro tipo di capello.

Potete acquistare shampoo e balsamo e abbinare una maschera nutriente e idratante da applicare almeno due volte a settimana. Un’altra indicazione importante è quella di usare un olio protettivo per capelli da applicare al mare, sceglietene uno con un fattore di protezione abbastanza alto.

Al mare cercate di usare sempre un cappello a falda larga e di tenere i capelli legati, potete optare per una treccia o una coda, l’importante è che non siano troppo strette. Cercate di sciacquare sempre i capelli dopo il bagno in modo da eliminare il sale, o eventualmente lavateli bene una volta tornati a casa.

Se avete i capelli tinti potete utilizzare dei prodotti specifici che trattengono il colore, cercate di esporli il meno possibile al sole diretto e limitate al massimo i trattamenti più aggressivi come decolorazioni, tinture, permanente ecc. Se volete tingerli, scegliete un colore che, scolorendo, resti comunque bello, come ad esempio l'auburn hair.

[/related

  • shares
  • Mail