Come preparare la pelle al primo giorno di mare

I consigli di Pinkblog per preparare la pelle al sole e godersi il primo giorno di mare senza scottature ed eritermi.

preparare la pelle al primo giorno di mare

Come preparare la pelle al primo giorno di mare? Cosa fare prima di esporsi al sole? La stagione estiva sta per iniziare e a breve per tutti inizieranno le vacanze, i weekend al mare o in piscina e in generale un po’ di sano relax. Preparare la pelle alle prime esposizioni al sole è molto importante e bisogna organizzarsi qualche giorno prima, per fare tutto con calma e dare al tempo ai prodotti di agire.

In generale è sempre bene con passare intere giornate sotto il sole ma alternare momenti in spiaggia ad altri sotto l’ombrellone, o addirittura a casa specialmente nelle ore più calde. Il primo sole deve essere graduale, non fate le maratone di 12 ore in spiaggia perché scottarsi sarà inevitabile.

Come preparare la pelle al sole


  • Il primo step è l’esfoliazione, eliminate le cellule morte con uno scrub per il corpo e per il viso. Potete usare un prodotto già pronto oppure farlo in casa, se lo avete usate l’apposito guanto che vi permetterà di esfoliare la pelle in modo efficace.
  • Il secondo step è la depilazione: eliminate le cellule morte è il momento di estirpare i peli. Il modo migliore per godersi il mare è fare la ceretta, togliere i peli, soffrire un pochino e non pensarci più per qualche settimana.
  • Dopo la depilazione lasciate respirare la pelle e applicate solo un olio di mandorle dolci per lenire gli arrossamenti.
  • Dal giorno dopo la depilazione potete iniziare con un’idratazione regolare e costante. Applicate una crema corpo in modo da nutrire la pelle, in questo modo sole, acqua salata e venticello non la faranno seccare ed eviterete l’effetto squame sulle gambe.

  • shares
  • Mail