May Lee, la 99enne americana che va ancora in ufficio

La storia incredibile di May Lee, una signora americana di origini cinesi che a 99 anni va ancora a lavorare 4 giorni a settimana.

May Lee

C’è chi non vede l’ora di andare in pensione e dedicarsi ai propri progetti e chi invece di smettere di lavorare non ne vuole proprio sapere! La signora May Lee è una 99enne americana di origini cinesi che nonostante sia in pensione dal 1990, quattro giorni a settimana continua ad andare a lavorare al suo vecchio ufficio, come volontaria, per dare una mano e per tenersi impegnata.

Questa arzilla signora lavora al Dipartimento Finanze della California e controlla che il budget statale sia impiegato nel modo giusto. Ha questo incarico dal 1943 e per 76 anni, ogni mattina si è recata al Dipartimento finanziario di Sacramento dove ha servito ben 10 diversi governatori.

La storia di May Lee inizia tantissimi anni fa, quando da giovane studentessa scrive una lettera al Congresso per protestare contro la legge che vietava agli americani di origine asiatica di essere assunti da aziende di stato o municipalizzate. La sua richiesta è stata accolta e grazie alle sue proteste sull’incostituzionalità della legge di allora è stata la prima americana di origini cinese ad avere un posto di lavoro nella pubblica amministrazione e ha aperto la strada a tantissime altre persone.

A raccontare la storia di questa infaticabile lavoratrice è stato il giornale The Sacramento Bee che ha rivelato che il segreto della lunga vita di May Lee sono le verdure, verdure che però lei non cucina quasi mai. In realtà pare che il vero segreto sia l’essere sempre in movimento e impegnata, non ha mai lavorato seduta a una scrivania e anche adesso porta i documenti ai suoi colleghi con il deambulatore.

  • shares
  • Mail