Perché le donne sono il sesso debole

wonder womanPossiamo vedere la questione da molti punti di vista diversi ma quasi sempre a risultare più forte, versatile, creativa, intraprendente, determinata è la donna rispetto all’uomo. Pensate che io sia troppo ottimista o troppo convinta della superiorità femminile solo perché appartengo a questo emisfero?

Forse un po’ lo sono davvero ma pensandoci un attimo: siamo capaci di coniugare l’essere donne con l’essere mogli, cuoche, casalinghe, donne in carriera, madri, amiche, creative, curiose, multitasking e chissà che altro. Innumerevoli ruoli che farebbero rischiare la schizofrenia a chiunque, eppure ci riusciamo senza troppe difficoltà.

Ma allora sesso debole perché? Soltanto perché siamo più sensibili? O perché siamo meno muscolose? Praticamente sì, e lo conferma una ricerca scientifica britannica che ha analizzato 100 volontari ottenendo come risultato esattamente questo: le donne hanno meno massa muscolare, una minore resistenza al dolore, una maggiore debolezza prettamente fisica dovuta a ossa meno forti e meno grandi. Tutto qua.

Dal punto di vista della salute invece i risultati sono contraddittori e depongono a favore di una sostanziale parità: le donne soffrono più di depressione collegata a parto o menopausa, gli uomini si ammalano due volte di più di schizofrenia e autismo. E in fondo anche dal punto di vista psicologico ogni sesso ha le sue magagne insieme ai vari pregi. O no?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail