Come camminare sui tacchi alti: lo spiega una runway coach

come camminare sui tacchi altiA camminare sui tacchi si impara da piccole, provando di nascosto le scarpe di mamma, o a tarda età, quando qualche occasione speciale impone di rinunciare alle comodissime sneakers e alle ballerine in favore di trampoli su cui si oscilla pericolosamente. Le più avventurose si lanciano con passione, le più timide provano in casa, altre si affidano ai corsi specializzati.

Oppure si possono seguire i consigli di chi lavora per le modelle in passerella, in particolare la figura della runway coach. Nel video su Modelinia è Anastassia Khozissova e spiega come evitare di precipitare ma anche come ottimizzare la camminata per non rischiare in alcun modo e rendere sensuale e sicuro l’incedere anziché barcollante e indeciso.

Quattro i punti cruciali: il movimento dei fianchi, che deve essere ancheggiante per controllare l’equilibrio durante i passi; la posizione della testa, che deve essere eretta e con il mento all’insù per dare stabilità al corpo allineando la colonna; il passo sui tacchi alti deve appoggiarsi non sul tallone per poi arrivare alle dita ma direttamente su tutto il piede; il movimento delle braccia, che devono essere morbide su spalle rilassate. Io provo.

  • shares
  • Mail