Una borsa per tutte le stagioni?


La questione è di quelle spinose, tali da mettere in discussione l’essere donna in una delle sue manifestazioni più esplicite, la passione per borse e borsette.

Lo spunto per questa riflessione mi arriva dalla linea di borse Gabs, studiate per poter cambiare forma a seconda di come vengono agganciati i suoi inconfondibili automatici turchese, diventati ormai un segno caratteristico della linea.

Da una sola borsa potete averne 3 di forme diverse: una shopping, una da passeggio, una di media grandezza. Estremamente pratico e versatile ma mi chiedo, una borsa multiforme può appagare il desiderio di averne tre diverse?

Ossia, il desiderio che spinge a comprare borse di diverse forme e fogge si placa con una soluzione razionale come quella sopra o è un istinto ossessivo compulsivo che porta ad avere l’ennesimo modello, pur se inutile e simile ad altre ma purchè fresco di shopping?

  • shares
  • Mail