E' il naso a farci scegliere il principe azzurro


Quando usiamo l'espressione "scegliere a naso" non lo facciamo in modo casuale: è appena uscito uno studio che infatti conferma l'importanza dell'olfatto nella scelta del partner ideale, che per inciso, sarebbe quello opposto a noi.

Proverbi secolari e saggezza popolare vengono così confermati dalla scienza, riducendo però quella misteriosa magia che tanto ci sorprende quando ci innamoriamo e non sappiamo il perchè, quella sensazione che ci fa entrare le farfalle nello stomaco, a un mero incontro di geni, i quali risulterebbero semplicemente più adatti alla conservazione della specie.

Infatti la ricerca brasiliana condotta su coppie sposate e non, dimostra che le persone si scelgono inconsapevolmente quando trovano che il genoma importante per l'immunità e il successo riproduttivo, il complesso maggiore di istocompatibilita (MHC), è differente nell'altra persona. E questa differenza il corpo la percepirebbe attraverso gli odori, veicolo primo dell'MHC.

Mito degli androgini, leggenda dell'anima gemella, storie sulla metà perfetta...addio!! Il romanticismo è bandito. E affiniamo il fiuto, ragazze, perchè forse la spiegazione di tante storie con uomini sbagliati sta nel fatto che il nostro olfatto non funziona alla perfezione.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail