Frasi d'amore che non fanno rima con cuore: Dente - Vieni a vivere


Tornano ad essere protagonisti della nostra rubrica i testi di Dente, pseudonimo del cantautore Giuseppe Peveri. L'amore cantato da Dente non si nutre di frasi fatte, di luoghi comuni e romanticismo da un-tanto-al-chilo, bensì di realismo e quotidianità, di contraddizioni e contrasti.

"L'amore non è bello" è il titolo del suo ultimo album, dove compare la dolcissima "Vieni a vivere", vero e proprio inno all'intimità domestica, alla meraviglia dell'amore di rendere speciali cose del tutto ordinarie, come sistemare i mobili, fumarsi una sigaretta ed ascoltare un disco. Il testo per intero lo trovate dopo il continua, qui di seguito un frammento che ai più insensibili potrà far storcere il naso dicendo "embè? tutto qua?" ma se guardate oltre il vostro naso, vi accorgerete che c'è un piccolo universo dietro la frase:

Poi fumiamo le sigarette
che a casa nostra non ci vengono mamma e papà
mangiamo tutte le scatolette
beviamo birra andiamo fare la spesa al discount
Vieni a vivere come me
Vieni a vivere come me
Vieni a vivere come me
Com'è che non ti muovi? Com'è possibile?

Dente - Vieni a vivere

A nido d'ape o a lisca di pesce
facciamo una casetta tutta come ci va
mettiamo il letto sul pavimento
che al mal di schiena ci pensiamo nell'aldilà
prendiamo tutti gli accorgimenti
la testa a nord le gambe 10 gradi a sud-est

Vieni a vivere come me
Vieni a vivere come me
Vieni a vivere come me
Com'è che non ti muovi? Com'è possibile?

Poi fumiamo le sigarette
che a casa nostra non ci vengono mamma e papà
mangiamo tutte le scatolette
beviamo birra andiamo fare la spesa al discount

Vieni a vivere come me
Vieni a vivere come me
Vieni a vivere come me
Com'è che non ti muovi? Com'è possibile?

Mettiamo un disco sul giradisco
baci in cucina baci in sala baci in garage
facciamo centoventi bambini
tutti con dei nomi molto particolari
così gli canto una canzone
di quelle belle che li fanno addormentare

Vieni a vivere come me
Vieni a vivere come me
Vieni a vivere come me
Vieni a vivere

  • shares
  • Mail