Rimedi per rinforzare le unghie fragili

unghie fragiliLa manicure può essere un diletto oppure una penosa croce, specialmente per chi ha unghie fragili difficili da gestire. Però con qualche piccolo accorgimento possiamo migliorare non solo l’aspetto ma anche la salute delle unghie. Lo scopo è esibire mani perfette senza ricorrere alla ricostruzione ma aiutando la crescita naturale attraverso cure costanti e amorevoli. Ve lo dice una che le unghie le rosicchiava…

Ogni giorno, caschi il mondo, applicate sulle mani una crema specifica. Non serve che sia un costoso siero per la crescita, basta una crema mani che sia studiata anche per le unghie come se ne trovano tante in giro. Scegliete la vostra preferita, preferibilmente non untuosa e con un profumo gradevole, così non troverete scuse. Tenetela sul comodino e mettetela tutte le sere.

Per rimuovere le cuticole evitate gli attrezzi che le tagliano via. Oltre ad esporvi al rischio di feritine e infezioni non aiutate la crescita. Meglio ammorbidirle con un leggero massaggio con olio d’oliva e poi spostarle con il bastoncino apposito (di legno di ciliegio).

Quando fate i mestieri di casa indossate sempre i guanti protettivi. I detergenti sono aggressivi anche per la pelle ma le unghie fragili ne soffrono persino di più. Anche se vi sentite maldestre con i guantoni da casalinga, abituatevi. Al limite usate quelli in lattice sottile che non alterano troppo la percezione tattile di ciò che afferrate.

Una volta a settimana concedetevi una piccola nail spa casalinga con un bagno di bellezza per le mani. In una bacinella mettete dell’acqua tiepida, succo di limone e miele. Tenete le unghie a bagno per cinque minuti. In alternativa va bene anche un massaggio con un olio nutriente a scelta (può essere d’oliva o di mandorle dolci, per esempio).

Se potete, evitare di ricorrere al tagliaunghie per accorciare le unghie. Meglio limarle con attrezzi delicati: la lima deve essere preferibilmente di cartone o al limite di vetro, mai di metallo. Se notate che la superficie è ruvida e striata, provate le lime lucidanti, ma usatele con parsimonia.

Infine, curatele da dentro: aggiungete calcio alla dieta ed eventualmente qualche integratore naturale specifico per unghie e capelli, per esempio a base di miglio. Si trovano facilmente in erboristeria.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail