Donne fotoreporter nelle città per la sicurezza

luoghi della violenzaDonne Fotoreporter per un giorno è un'iniziativa che mira a individuare le aree della propria città in cui ci si sente meno sicure, organizzata nell'ambito del progetto "Mai più violenze" dall'assessorato alla politiche sociali della Regione Umbria.

Attraverso degli scatti fotografici le donne sono in modo di fornire una mappatura reale dei luoghi cittadini in cui non si sentono al sicuro. Womyn investigation è il titolo dell'iniziativa e del concorso di fotografia in programma sabato 30 maggio a Perugia. L'attività rientra tra gli interventi di mappatura del progetto, che prevedono la produzione di una cartografia partecipata dei servizi e delle reti formali e informali del territorio regionale umbro sul tema della violenza di genere.

Segnalo l'iniziativa perché particolare: affidare alla sensibilità e allo sguardo delle donne gli strumenti per tracciare una mappa dei pericoli dei possibili luoghi di violenza è un'azione reale, concreta e sviluppata attraverso il punto di vista della probabile vittima. Il vostro sensore personale, in quali luoghi avverte il pericolo?

via | agi

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail