Se, come e perchè i mariti si trasformano in fannulloni dopo il matrimonio

mariti divano

Per l'argomentazione della mia tesi di oggi, cioè che i mariti si trasformano subito dopo il matrimonio, non ho nessuna ricerca a spalleggiarmi, ma soltanto l'esperienza comune e condivisa di tante giovane coppie, e il supporto delle utenti della rete, concordi nell'affermare che i mariti mutano in fannulloni poco dopo il matrimonio.

Succede alle giovani coppie, e succede che le donne si lamentano di questo improvviso cambiamento del marito, che da neo sposo smette pian piano di aiutare nelle faccende di casa, si divanizza al rientro dal lavoro e, soprattutto, gioca alla play e non si stira le camicie. La difesa delle donne è di solito "Dove sta scritto che io debba lavarecucinarestirare etc etc etc", quella dell'uomo è che aiuterà a fare le faccende sabato perchè la sera è stanco.

Le donne sostengono che la casa non vive di igiene propria e che il frigo non si riempie da solo, ma gli uomini difficilmente notano sporcizia e mancanze, come se qualcuno avesse sempre provveduto al loro sostentamento e sempre lo farà. Fioriscono così i litigi, soprattutto alla richiesta della camicia preferita che, chissà perchè, la mogliettina non ha volutamente stirato aspettando (invano) il giorno in cui il proprietario impugnerà il ferro da stiro, oppure è rimasta indietro, sovrastata da altre faccende.

I mariti non ammettono di essere cambiati, ma affermano che sono le mogli che si sono trasformate in streghe fanatiche di ordine e igiene, e parlo quasi sempre di coppie rodate dalla convivenza, le giovani mogli, temendo di finire a fare le schiave tutta la vita, raddoppiano la dose dei lamenti per prevenire un futuro di pile di piatti da lavare e maglioni altrui da piegare.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail