Cinque modi di fare da evitare per non farsi mollare – Parte prima - Ossessione per la ex



Tutti si lamentano: le donne hanno una lunghissima lista di comportamenti maschili che non sopportano, ma gli uomini non sono da meno. Sarà anche vero che ognuno avrà le sue buone ragioni, però a volte i comportamenti femminili risultano inspiegabili agli occhi degli uomini e spesso estremamente fastidiosi.

Ecco per voi la prima puntata di questa piccola guida ai comportamenti che gli uomini trovano più odiosi in una donna, e qualche dritta per aggirare il problema.

1) Ossessione per la ex

Un classico. A meno che non si parli di giovani adolescenti, è quasi impossibile che un uomo non abbia alle spalle altre storie più o meno lunghe. Un po’ per gelosia, un po’ per insicurezza, le donne hanno insito il bisogno di sapere, di conoscere dettagli che le possano permettere di capire a fondo il loro uomo.

I casi più gravi pensano che sia tremendo sapere che prima di loro ci siano state altre donne, ma questo non è sano per la tranquillità di coppia: ma è, invece, l’inesorabile normalità da accettare con serenità.

Merita un discorso a parte un’ex ancora ingombrante. Vivere con il fantasma o l’ombra di una donna che è stata importante, con cui magari ha vissuto insieme, o con cui aveva fatto progetti di vita, non è per niente facile. Ci vuole intelligenza. In questo caso è necessario prima comprendere la situazione e le cause della presenza di lei, che possono essere diverse, poi “misurare” il loro rapporto e capire perché lui le da ancora la possibilità di essere presente.

Una ex che torna dal passato, una ex appena lasciata, qualsiasi tipo di ex essa sia che lo chiama, lo cerca, lo assilla, lo rivuole per lei. E’ lui che qui gioca il ruolo fondamentale. Nella migliore delle ipotesi lui continua a volerle bene per ciò che hanno condiviso, ma non è più innamorato di lei. Mantiene un rapporto civile perché non c’è alcun motivo di ferirla, almeno inizialmente, e perché è sicuro di ciò che non prova più per lei, e di ciò che invece prova per voi.

Per quanto sia difficile avere un rapporto equilibrato tra lui e l’ex che continua a cercarlo, è possibile che accada. E’ lui che a questo punto deve saper gestire la situazione alla perfezione per non avvelenare la sua storia attuale, riconoscere i limiti di spazio e di tempo che possono esserci, sapere cosa poter concedere al passato, e soprattutto essere capace di spiegare le sue ragioni senza alimentari dubbi e ambiguità, e facendo sentire la sua donna più importante di tutto e tutti.

Avere pazienza e fiducia in casi del genere non è facile, bisogna riconoscere se il gioco vale la candela. Anche perché un’ex è sempre una brutta bestia da trattare, in particolare se è ex da poco e se è stata la donna con cui ha condiviso un bel pezzo di vita. Non è buono per nessuno pensare subito male (anche se spesso ci si azzecca), e fasciarsi istantaneamente la testa. Tempo al tempo insomma, supporto perché no, e continuare a far vedere la meraviglia che siete, questa la combinazione vincente per voi dolci fanciulle.

E’ difficile scagliare una pietra contro chi, in una situazione del genere, nutre qualche dubbio e un pizzico di gelosia. Parlarne, chiedere spiegazioni con calma è la soluzione migliore. Poi, il buon senso, la sincerità e l’onestà fanno il resto.

Rovistare nel suo passato nel modo giusto può essere estremamente utile per capire lui, come è stato, come è, cosa è importante per lui, come vive il rapporto di coppia, cosa è per lui l’amore e, di conseguenza, capire se è l’uomo per noi.

Si arriva infine al momento in cui è cosa buona e giusta pensare che qualsiasi cosa sia successa non ha nessun peso sulla situazione attuale, a meno che non vogliate dargliene voi. Ha scelto di stare con voi, vuol dire che vuole stare con voi. E’ tempo di buttarsi dietro le spalle il passato, viversi e impegnarsi nel presente per avere un futuro insieme.

  • shares
  • Mail