Gli abiti di carta di Alexandra Zaharova & Ilya Plotnikov

paper dressArte e funzionalità solo talvolta vanno a braccetto ma spesso le nozze poco riuscite passano in secondo piano quando la bellezza irrompe a rubare loro la scena. Succede nel caso delle opere di Alexandra Zaharova e Ilya Plotnikov: sono abiti di carta. Scomodi da indossare, poco funzionali e impossibili da lavare, certo, ma proprio belli da vedere.

Hanno attirato l’attenzione della rivista L’Officiel che li ha pubblicato sul numero di Agosto da cui sono tratti gli scatti che potete ammirare in gallery e non si può certo dire che non attirino l’attenzione di chiunque li guardi, per la loro indubbia capacità comunicativa o per l’assurdità di concezione insita nell’idea stessa di un vestito – per sua natura da indossare e sgualcire – che sia scultoreo ed effimero al tempo stesso. D'altronde non sono le uniche artiste ad essere attratte dalla carta e dalle sue declinazioni in forma d'abito.

Abiti di carta
Abiti di carta
Abiti di carta


Abiti di carta
Abiti di carta
Abiti di carta
Abiti di carta
Abiti di carta

  • shares
  • Mail