Mark Fast manda in passerella modelle taglia 44

modelle taglia 44

La rivoluzione delle bellezza forse è davvero in atto, a partire dalle passerelle. Ce ne ha regalato un inizio Mark Fast, durante la settimana della moda di Londra, mandando in passerella modella taglia 44, generando stupore e critiche nel mondo del pret-à-porter inglese.

I primi ad abbandonare Mark fast, all'annuncio dell'idea di far sfilare modelle in carne e con le curve, sono stati alcuni dei suoi designer. Le modelle taglia 44 sono state scelte per la sfilata dei modelli lavorati a maglia, per far passare il messaggio che tutte le donne possono indossare un vestito firmato Mark Fast, non soltanto le modelle taglia zero.

Speriamo che il trend invada presto anche le altre passerelle e che la rivoluzione della taglia 44 si compia, di modo che possa pian piano scomparire l'dea di bellezza associata ad un corpo tanto magro da essere innaturale.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail