Sondaggio: avete mai avuto l'invidia del pene?

Vedendo questo video, che illustra l'utilizzo della Wii con un gioco chiamato Super Pii Pii, dedicato a tutte le donne con l'invidia del pene, mi sono addentrata nell'argomento e ho scoperto molte cose.

Fase evolutiva. L'invidia del pene è semplicemente una fase della crescita, almeno così diceva l'esimio Sigmund Freud, il quale sosteneva che

"le ragazze sentono profondamente la mancanza di un organo sessuale di egual valore a quello maschile, esse si considerano inferiori e l'invidia del pene è il motivo principale di un certo numero di caratteristiche reazioni femminili"

Bando alle ciance maschiliste e alle spiegazioni pseudo-scientifiche, c'è un fondo di verità nell'invidia del pene, che non ha nulla a che fare col presunto dominio maschile. Fosse solo perchè l'organo genitale maschile è sicuramente più comodo di quello femminile, almeno per fare la pipì. Probabilmente, l'invidia del pene è semplicemente un desiderio erotico, che esplica la voglia di una donna di rapportarsi intimamente con un uomo. Tanto che lei vorrebbe un pene tutto suo, con cui giocare liberamente in qualunque momento. Molti sex toys possono soddisfare questo desiderio, che però non risulta mai completamente appagato.

Ora, sentiti i pareri discordanti di molte donne (chi sostiene di non averci mai pensato, chi sostiene di essere vittima indiscussa dell'invidia penis, chi invece risponde energicamente "che schifo!"), ho la curiosità di proporre un sondaggio alle pink-lettrici, per vedere quale fazione sia più nutrita: quella delle donne indifferenti al pene o quella delle invidiose?

  • shares
  • Mail