Halloween, il costume fai da te da strega

Con Halloween alle porte non abbiamo più molto tempo per pensare al costume a tema. Se poi non volessimo puntare sugli abiti in affitto, il fai da te resta l'unica strada. Ecco i passaggi per fare a mano un abito da strega in modo semplice

Fra circa una settimana il mese di ottobre volgerà al termine. Questo vuol dire solo una cosa, che ci restano solo pochi giorni per rendere il nostro Halloween davvero perfetto. Ovviamente il primo step è, neanche a dirlo, trovare l'abito giusto per partecipare a serate e feste a tema, in secondo luogo bisogna anche abbinare make-up e acconciatura al look che si è scelto.

Per quanto riguarda la scelta del vestito, per farselo confezionare ex novo non c'è molto tempo a disposizione e, ovviamente, accontentarsi dei modelli in vendita nei grandi magazzini o in affitto nei negozi specializzati non è sempre una buona idea. Infatti in questi casi quasi mai gli abiti calzano a pennello e tante volte non è neanche possibile personalizzarli come si vorrebbe.

Invece, se abbiamo un po' di manualità con ago e filo, possiamo provare a confezionare da noi qualcosa di veloce e semplice, come il classico e intramontabile costume da strega. Acquistiamo in merceria una stoffa scura adatta allo scopo e seguiamo i consigli del video tutorial ad inizio articolo, dove viene spiegato come creare il cartamodello e come tradurre quest'ultimo in un bel vestito da moderna streghetta.

Per comodità delle nostre lettrici abbiamo voluto raccogliere i passaggi salienti del tutorial in una gallery, spiegando ogni step per rendere più facile la comprensione (il video è molto esaustivo come immagini, ma è in inglese). Un piccolo suggerimento che vi diamo è di saltare direttamente al minuto 1:30, onde evitare il prologo che precede la parte davvero utile del video.

L'autrice parte da un modello di abito senza maniche, le cui misure andranno riprese su carta svasando la gonna: questa sarà la base del nostro costume a cui andranno fatti orli e cuciture a macchina. Noi possiamo fare altrettanto, ricordandoci di lasciare sempre un paio di centimetri di sfrido che si annulleranno quando cuciremo le parti insieme.

Detto questo, buon fai da te.

  • shares
  • Mail