Secchezza vaginale: un problema per una donna su tre

fioreNon bastavano le mestruazioni a renderci nervose, ci si mette anche la secchezza vaginale. È un problema per una donna su tre tra le italiane, dice una ricerca condotta dall’Associazione ostetrici ginecologi ospedalieri italiani.

Lo studio, condotto su un campione significativo di donne, ha fatto emergere dati interessanti ma poco confortanti: sono 13 milioni le italiane che affrontano questo problema, e non solo le donne in età fertile ma anche le giovanissime. Le fasce d’età più interessate sono quella tra i 20 e i 39 anni e quella tra i 40 e i 49 anni.

Possono essere due le cause fondamentali: la scarsa produzione di estrogeni, in caso di vaginite atrofica, oppure un’infezione, e in questo caso si parla di vaginosi di origine batterica. Riconoscere il problema è il primo passo per affrontarlo anche perché spesso la secchezza vaginale comporta anche un disagio nella vita sessuale.

Il vero rischio è quello di instaurare un circolo vizioso per cui la mancanza di lubrificazione si fa risalire alla mancanza di un vero stimolo sessuale anziché ad un’origine più semplicemente fisiologica.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail