Più girovita, meno sesso



I chili di troppo possono ostacolare la vita sessuale, non è una novità. Non solo perché una donna può non sentirsi a suo agio con il proprio corpo, ma soprattutto a causa di problemi fisici. Lo rivela una ricerca del Dipartimento di Psicologia della James Cook University in Australia condotto dal professor Frances Quirk.

Secondo i ricercatori, più cresce il girovita meno è l’attività sessuale. Lo scopo dello studio è stato quello di individuare quanto l’obesità o l’essere sovrappeso può incidere sui rapporti sessuali.

Le cause sono soprattutto biologiche, poiché il cambiamento di peso produce un’alterazione nella produzione degli ormoni a causa del riassestamento dell’organismo (al nuovo peso), e questo scombussolamento può avere effetti negativi sulla vita sessuale.

Infine ci sono anche cause estetiche, perché si tende ad essere attratti da precise forme del corpo del sesso opposto.

Quando gli uomini vedono donne con girovita piccolo e fianchi larghi, riconoscono le forme da cui sono maggiormente attratti”, ha spiegato il professor Quirk. “Ma anche le donne sono attratte dalla forma triangolare dell’uomo, ovvero spalle larghe vita stretta. Ed è così che l’eccessivo aumento di peso cambia queste forme e di conseguenza il partner viene visto come meno attraente”.

  • shares
  • Mail