Radiatore Emma, una donna per riscaldare

Lei si chiama Emma e non è soltanto la donnina stilizzata che si trova sempre (o quasi) davanti alla porta di una toilette pubblica; Emma è anche un radiatore, sì un calorifero se preferite chiamarlo così, per riscaldare e per portare un po' di sano femminismo in casa.

Reinventare la casa con un po' di autoproclamazione femminile, potrebbe essere un'ottima idea "drenante", per reagire dopo una delusione d'amore oppure per prendersi una giusta rivalsa dopo una grande litigata con il nostro lui. E in questo, Emma sarebbe l'amica perfetta.

Una donna che scalda, proprio come nella vita; una donna che scalda tutta la casa o solo un ambiente, asciugamani e anche accappatoi, e può essere scelta nella versione elettrica oppure ad acqua, da collegare all'impianto di riscaldamento a caldaia.

Se poi fate pace con il vostro partner e la voglia di femminismo vi passa, potete sempre affiancare ad Emma anche Oreste, il suo corrispettivo/alterego maschile. Emma e Oreste sono produzioni Antrax IT.

Via | Trendir

  • shares
  • Mail