Intervista a Micky Green, visionary artist e icona di stile per look e acconciature

micky green

Ho intervistato* per voi Micky Green, visionary artist australiana di nascita, ma paragina d'adozione, modella e cantante, testimonial della linea di prodotti per capelli Sebastian Professional. Rispetto alle sue performance sul palco, Micky ha un'aria più dolce, sarà per il vestitino a righe orizzontali bianco e blu anni Cinquanta, o per l'acconciatura di morbidi ricci che le incorniciano il viso, acconciatura che ci dirà aver realizzato da sola prima di entrare nello studio.

Ciao Micky, quando uscirà il tuo nuovo album?
Il mio secondo album, in preparazione dallo scorso gennaio, uscirà il 19 gennaio 2010, e con esso anche un nuovo video. Si chiamerà Honky Tonk, una delle mie espressioni preferite.

Qual è il tuo strumento preferito? Hai suonato davvero perchè ti piaceva la chitarra con Hello Kitty?
Suono la batteria da quando avevo 11 anni. Si può dire che sia il mio strumento principale. Suono anche il piano e suonicchio la chitarra e il basso. Conoscere un po' tutti gli strumenti mi aiuta a scrivere meglio. Per quanto riguarda la chitarra di Hello Kitty, si l'ho suonata veramente e l'ho scelta perchè ho pensato fosse una cosa divertente, ma ora non la voglio più suonare... forse la metterò su Ebay.

Se dovessi duettare con un musicista, con chi ti piacerebbe esibirti?
Jamiroquai e Damon Albarn dei Blur, sì decisamente Damon Albarn.

Oltre ad esserti affermata in rete per il tuo talento, sei stata definita un'icona di stile internazionale. Cosa significa per te avere stile e in quale altra epoca ti sarebbe piaciuto vivere?
Considero un'icona di stile Jane Birkin e il suo look così anni Settanta, a cui mi ispiro. Mi sarebbe piaciuto vivere negli anni Venti o negli anni Cinquanta. Ma soprattutto, mi sarebbe piaciuto essere un'adolescente negli anni Ottanta, erano così cool.

Parliamo di capelli. Com'è nata la tua decisione di fare da testimonial a Sebastian Professional e di divenire il loro volto visionary?
Di Sebastian mi è piaciuta la campagna precedente, il loro modo di guardare al futuro. Ho apprezzato la loro visione del dove sarebbero andati... Lo styling è molto importante per me ed è fondamentale per quello che faccio.

Qual è il tuo prodotto preferito e perchè?
Sono abituata ad acconciare i miei capelli da sola, un'oretta per un'acconciatura mossa con ricci morbidi come quella di oggi e 10 minuti per avere i capelli lisci. Amo i capelli corti perchè sono pratici e spesso li taglio da sola. Per questo il mio prodotto preferito è Microweb Fiber, un prodotto facile e divertente da usare, per modellare i capelli senza paura. Grazie alla texture del prodotto posso giocare con i miei capelli e creare lo styling che voglio semplicemente modellando con le dita, e il prodotto profuma!

Ci sveli se sei una bionda naturale o tinta e ci anticipi qualche tendenza di stile per il 2010?
Io sono una bionda naturale, ma il mio è un biondo dorato. Per questo, per il biondo platino, ricorro al colore. E ci metto 15 minuti. Per il 2010 consiglio di ricorrere alle icone di stile classico, quello non passa mai di moda.

Micky, ti piacciono le parrucche?
Si, adoro le parrucche, le uso per cambiare look e trafsormarmi da bionda in bruna (come nel video di Shoulda, dove Micky sfoggia un caschetto castano liscio con frangetta).

Una domanda sulla bellezza. Qual è il tuo segreto e quali i prodotti di cui non potresti fare a meno?
Il segreto della mia bellezza? Bevo moltissima acqua, ed un po' di caffè. Uso moltissimo i prodotti di cosmesi farmaceutica di LaRoche-Posay, e non potrei mai uscire senza il mio rossetto fucsia.

Com'è la giornata di Micky Green a casa, lontana dagli impegni e dal palco?
Il mio perfect day at home è fatto di una tazza di caffè, magari una sigaretta anche se non è così salutare, poi una passeggiata con il mio cane Roxy. Mi piace incontrare i miei amici per pranzo, o passare il tempo a suonare.

L'ultima domanda: potresti suggerire alle nostre lettrici due trucchi per essere sexy?
(Ride) Rossetto rosso? Stivali alti di pelle?

Probabilmente continueremo a vederla esibirsi nel prossimo tour con i jeans attillati, la T-shirt ed il suo caschetto biondissimo. L'ha detto lei che il classico è la soluzione per il look 2010, il suo classico.

*L'intervista originale è avvenuta in lingua inglese via chat.

  • shares
  • Mail