Se è la donna ad ammalarsi gravemente, l'uomo fugge

Questa volta si parla di una ricerca che ha segnalato dei risultati davvero tristi. Non c'è altro modo per definire il fatto che gli uomini abbandonano molto più spesso le loro donne, se affette da malattie mortali, di quanto non facciano al contrario le donne con i propri partner con stessa diagnosi.

Lo studio è stato condotto al Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle, dall'oncologo americano Marc Chamberlain su 515 pazienti. Verdetti come cancro terminale o sclerosi multipla non vengono retti dal sesso forte, che istintualmente secondo la ricerca, punterebbe alla conservazione della specie andando alla ricerca di una nuova compagna "priva di difetti di fabbricazione". Più banalmente, gli uomini hanno una gran paura.

Paura di non riuscire ad affrontare sofferenza, dolore, ospedali, morte. Paura di non saper reggere sulle proprie spalle una casa, una famiglia, e le mille responsabilità di cui si fa carico, in ultima analisi, sempre e soltanto la donna. La paura è legittima, ma non può legittimare: la paura va affrontata, soprattutto in situazioni così particolari. Per quale motivo, al contrario, il senso dell'amore e della famiglia delle donne, impedisce loro di abbandonare i propri mariti, fidanzati, compagni, proprio nel momento di maggiore bisogno, proprio nel momento di affrontare una malattia terribile, proprio nel momento estremo della morte?

La morte non è mai facile da affrontare, e forse è ancora più difficile andare incontro a sofferenza certa, a un lento calvario verso il Golgota. Ma avere vicino le persone che si amano, è già di per sè una medicina, che i pazienti abbandonati non possono ottenere. Ecco perchè questi malati interrompono spesso le cure e muoiono prima, soli. Anzi, 6 volte di più, sole. Perchè le donne, secondo i risultati di questo studio, sono sei volte più a rischio degli uomini di venire abbandonate in situazioni del genere. L'amarezza dilaga, non c'è altro da aggiungere.

Via | Momlogic

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail