Ben Cooke, l'hair stylist delle star, ci presenta Herbal Essences

herbal hessence

Per colei che cura la rubrica Un prodotto alla settimana, non parlare dei nuovi Herbal Essences sarebbe stata una grave mancanza, non fosse che per quella pubblicità tanto accattivante quanto fantasiosa, per quelle loro confezioni ergonomiche, per le promesse di rivoluzionare per sempre l'arte dello shampoo e dell'acconciatura fai-da-te.

Vediamo allora se questi nuovi shampoo Herbal Essences, non so per voi, ma per me introvabili nei supermercati alla fine del mondo del tacco dello stivale d'Italia, funzionano. In un incontro, me li ha presentati direttamente Ben Cooke, hair stylist delle star, parrucchiere delle dive, che ha scelto di fare il testimonial a questa nuova linea di shampoo e balsamo.

Ben Cooke è uno tra gli hair stylist più ricercati al mondo, dato che ha avuto cura delle chiome più celebri di Hollywood: sotto le sue forbici Leona Lewis, Nicolette Sheridan, Gwyneth Paltrow. Di chi pensate sia stato il tanto chiacchierato taglio di capelli di Victoria Beckam? Di Ben Cooke. Il caschetto di Victoria ha fatto il giro del mondo ed il parrucchiere che l'ha eseguito è da allora conosciuto come "forbice magica".

Cosa ne pensa Ben Cooke della nuova linea di shampoo Herbal Essences? Secondo Ben Herbal Essence consente "ad ogni donna di avere capelli fantastici". Io ho ammirato, incantata, il packgaing e ho annusato il profumo confezione per confezione, anche se non si fa. E sulle fragranze, niente da dire. Ho provato quello rosso al mandarino per capelli ricci e mi sono trovata bene, e il nuovo azzurro Potere Idratante, con orchidea e estratti esotici di cocco, che nutre i capelli e inebria tutto il circondario con il suo profumo. Voi, li avete provati? Che ve ne è parso? Raccontatemi la vostra esperienza con lo shampoo e il balsamo di Herbal Essences.

  • shares
  • Mail