Dolci e dessert light e golosi per tenerci leggere con gusto

Pieno periodo di dieta in vista delle feste? Lo sapete che una tantum (non più di una volta a settimana) possiamo anche concederci un piccolo peccato di gola senza sensi di colpa? Ebbene si, perché il dolcetto del weekend serve a motivare noi e i nostri sacrifici a tavola, dandoci una piccola gratifica che ci fa tornare il sorriso. Per non strafare (che è un rischio sempre in agguato), possiamo optare per alcuni dessert light, che ci danno un pizzico di zucchero contenendo le calorie.

Se ci troviamo a cena fuori e non vogliamo rinunciare al fine pasto, scegliamo il classico sorbetto: quello al limone conta 132Kcal ogni 100 grammi ed è a tutti gli effetti uno dei dolci al cucchiaio più ipocalorici. Ma vi stupirà sapere che anche il gelato al limone artigianale ha le stesse calorie, quindi due palline potete anche concedervele senza rimorsi.

Se poi amiamo metterci ai fornelli possiamo anche sfornare delle gustose torte di mele, fatte con farina integrale. La mela è un frutto che ha meno di 50Kcal ogni 100 grammi ed è anche fonte di fibre, che rallentano l'assimilazione dei carboidrati. Per dolcificare preferiamo la stevia allo zucchero (ne basta pochissima per avere lo stesso effetto del granulare da cucina) perché è assolutamente priva di calorie e usiamo margarina vegetale anziché il burro. Siamo sotto le 280Kcal a porzione, bello eh?

Se amiamo le fragole e l'accoppiata con la panna è proprio fuori discussione, c'è una variante molto gustosa per consumarle: la salsa di cioccolato. Si può preparare in casa usando cacao amaro, latte scremato e un cucchiaino di miele per dolcificare. Le fragole hanno 30Kcal ogni 100 grammi e la salsina intorno alle 120. Per un dopo cena gustoso con la nostra dolce metà possiamo anche osare, quindi.

Così come si può osare con le mousse, ovviamente preferendo quelle alla frutta che sono più leggere delle varianti alle creme. Oltre a quelle in commercio, che riportano dicitura light sulla confezione, possiamo cimentarci nel farle in casa: la panna la sostituiremo con un'emulsione di yogurt e ricotta magri, una punta di miele e fragole o frutti di bosco. Siamo sotto le 200Kcal a porzione.

E per una salutare merenda, che ci dà l'energia che serve per arrivare a fine giornata non si può rinunciare al frullatone di frutta, che possiamo consumare anche tutti i giorni. Magari sembrerà di non avere a che fare con un vero e proprio dessert, ma il gusto dolce della frutta avrà lo stesso un effetto gratificante. Ogni 100gr sono solo 70Kcal e possiamo anche concederci un pizzico di vaniglia in polvere o cannella per dare un po' di sapore in più senza aggiungere pesantezza al pasto.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail