Come cucire un vestito a mano partendo dal cartamodello

cucire con cartamodelli

Cucire con i cartamodelli è un metodo facile, efficace e veloce per realizzare un vestito a mano con le nostre misure, perfetto. Un modo sicuro per una procedura del cucito fai da te molto usata. Per prima cosa dobbiamo realizzare il cartamodello con le nostre misure, avendo cura di prenderle alla perfezione.

Una volta realizzato il cartamodello possiamo procedere con la creazione del nostro abito: appoggiate il cartamodello sul tessuto che avrete già piegato al rovescio e in doppio per il senso della lunghezza. Abbiate cura di fermarlo con degli spilli. Potrete così avere forme per il fronte e per il retro esattamente uguali.

Una volta posizionato alla perfezione il cartamodello, potrete procedere con il taglio: con l'aiuto di un gessetto tracciate una sagoma precisa sul bordo, tenendo presente che dovrete lasciare dei margini ben precisi. Un centimetro sugli scolli e sul giro manica, 1,5 centimetri sui fianchi e sulle spalle, 4 centimetri sul fondo delle gonne, dei pantaloni, degli abiti o delle giacche.

Procedete con l'imbastitura da sarto, appuntando il tessuto sui due strati, cucendo lungo la linea del cartamodello con dei punti larghi. Formate un anello ad ogni punto. Aprite i due strati della stoffa, allargando gli anelli di filo e tagliando nella parte centrale.

Fermate così ogni parte dell'abito, avendo cura di tendere alla perfezione il tessuto e il filo. A questo punto potete controllare se il vestito vi cade bene, se le misure prese sono quelle giuste.

Solamente adesso potrete andare a cucire con la macchina da cucire il vostro vestito, seguendo l'imbastitura.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail