Cosa fare a Capodanno 2013 a Milano: tante idee per chi resta in città

Per chi il Capodanno 2013 lo festeggia a Milano, le opzioni per divertirsi in compagnia o in coppia sono, al solito, numerosissime. Il classico concerto in piazza richiama sempre migliaia di persone nonostante il freddo e quest'anno l'appuntamento è in Piazza Duomo, tra spumante e fuochi d'artificio: a breve verrà comunicato l'artista che si esibirà sul palco. Se temete il freddo meneghino e desiderate rifugiarvi in uno dei locali della movida milanese avrete l'imbarazzo della scelta.

Per ogni discoteca, pub o locale è possibile scegliere se partecipare al cenone pagando il prezzo maggiorato o se entrare dopo la mezzanotte. A Milano molti giovani preferiscono la seconda opzione, prediligendo una cena in casa tra amici e poi il divertimento sfrenato fino all'alba. Tra le discoteche più modaiole ci sono il The Beach, il The Club, Maison Milano, Gioia 69, Tocqueville, Old Fashion e lo storico Hollywood. L'Alcatraz è il tempio degli amanti del rock, del revival e della musica commerciale, il Jazz Cafè se siete degli over 30 in cerca di un ambiente esclusivo.

Se cercate una serata al pub più tranquilla ma altrettanto divertente, lo staff del Murphy's Law (un leggendario pub in zona Porta Genova) vi accoglierà in un ambiente familiare e allegro. Negli ultimi anni vanno di moda anche i capodanni in villa: di solito sono ville storiche fuori Milano dove vengono organizzati cenoni a buffet con dj set fino all'alba. Sconsigliato per chi vuole bere un drink di troppo: è necessaria l'auto per arrivarci. Per gusti raffinati il teatro è la scelta più indicata e originale: gli spettacoli da scegliere sono moltissimi e allo scoccare della mezzanotte si festeggia insieme agli attori.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail