Daria Bignardi: "Ho sempre avuto paura di soffrire per amore"


Daria Bignardi è una signora del giornalismo italiano. Impegnata in televisione, con le sue feroci Invasioni Barbariche, durante cui – a volte – mette a dura prova gli ospiti, è anche una penna sensibile . Ha appena pubblicato il suo ultimo libro "L'acustica perfetta" (edito da Mondadori). Per l’occasione, intervistata da Gioia, ha raccontato un aspetto un po' più privato di sé, lasciando parlare la donna più che la giornalista.

All'amore e alle emozioni ho ceduto dopo i 40 anni. Ho avuto sempre paura di soffrire per amore e ho sempre scelto uomini razionali e tranquilli. Con il mio primo marito eravamo due orfanelli - rivela la Bignardi - che si riparavano l’uno nell’altra, un fratello e una sorella, quando ci siamo lasciati dopo otto anni è stato un sollievo, la fine del grande equivoco in cui eravamo caduti. Ora siamo vicini di casa, abbiamo un ottimo rapporto e per Natale pranziamo insieme.

Daria ha incontrato Luca Sofri, il suo attuale marito sposato nel 2004, qualche anno fa. E’ con lui che ha conosciuto il vero amore. Oggi sono una coppia molto solida e assolutamente normale.

Anche Luca è un uomo integro, razionale, lucido. Però tra di noi c’è qualcosa d’incandescente che ci fa litigare tantissimo e un territorio di attrazione misterioso: e deve essere lì intorno che sta l’amore.

Già, proprio tra una litigata e l’altra si annidano i sentimenti. A volte, l’amore è estenuante, così faticoso. Daria prova a raccontarlo nel suo nuovo libro. È la storia di una passione tra un violoncellista e una misteriosa ragazza.

Via| TgCom
Foto| Getty Images

  • shares
  • Mail