Seduzione… intima: il reggiseno



Scegliere l’intimo giusto non è compito facile, soprattutto se deve mettere in risalto la tua femminilità. Se sei orgogliosa del tuo corpo, qualsiasi capo di lingerie si trasforma in arma di seduzione, se invece sei timida basta un reggiseno push-up, che spinge un po’ più su il tuo décolleté, per metterti in forte imbarazzo.

La lingerie sexy ha il potere di farti sentire irresistibile e di far impazzire un uomo ma se non sei a tuo agio le possibilità sono due: o non la indossi oppure la indossi ma non vedi l’ora di togliertela di dosso. L’unico aspetto da tenere in considerazione è la convinzione che una donna deve avere nell’indossarla, che sia per puro piacere, per scaldare la coppia o per mettere alla prova la tua femminilità.

Tuttavia il passo dal glamour al volgare è breve, quindi ecco per voi qualche piccola dritta per indossarla con eleganza e sensualità.

Il reggiseno

Dato che il seno è sempre sotto i riflettori in ogni momento, e dalla sua forma dipende naturalmente il nostro décolleté, se siete state favorite da madre natura oppure no, attenzione alla scelta: "Corbeille (a balconcino)", per mettere in risalto le forme in maniera 'arrotondata', lasciando libera la parte superiore per un effetto estremamente sexy in maniera naturale; "Push-up", per osare come una vera e propria femme fatale. "Wonderbra" non solo per chi porta taglie piccole, ma per tutte, perché la differenza è data dal sostegno che vi proietterà in un comfort che non avete mai immaginato. E dulcis in fundo, i "Reggiseni sportivi" è bene utilizzarli solo in palestra, ricordatevelo: sono utili nello sport ma non sono sexy, fatevene una ragione.

  • shares
  • Mail