Francesca Pascale, chi è la fidanzata di Silvio Berlusconi

Finalmente è giunta la tanto attesa notizia! Con un tempismo assolutamente perfetto in un clima che più che d'attesa natalizia fa respirare a tutti noi la mefitica aria di una delle tornate elettorali più sanguinarie che questo Paese abbia mai visto, Silvio Berlusconi ha comunicato di essersi fidanzato ufficialmente.

La fortunata donzella che ha deciso di unire il suo destino romantico a quello del Cavaliere oramai oscurato dalle vicende politiche (e giudiziarie?) che non gli permettono al momento di cavalcare su un bianco destriero come sarebbe d'uopo, si chiama Francesca Pascale e, ovviamente, è al momento sulla bocca di tutti.

Ieri pomeriggio, in un'intervista che davvero poco aveva di giornalistico, il buon Silvio si è presentato alla corte di Barbara D'urso e, insieme ad una perfetta miscellanea di notizie che dovrebbero servire al Cavaliere da qui alle consultazioni per le Politiche del prossimo Febbraio, ha ufficializzato la sua fresca unione.

La fortunata fidanzata ha 27 anni - solamente 49 in meno del Cavaliere -, napoletana e ex presidentessa del Fan Club "Silvio ci manchi". Tutto molto bello, ma cerchiamo di conoscere meglio Francesca dalle dirette parole del suo congiunto, a seguire ecco come il romantico Silvio ha parlato di lei sotto spontanea domanda della D'Urso rispetto al suo stato civile:

Sono fidanzato, ormai è ufficiale. È una ragazza bella fuori e dentro, dai solidi principi morali, dalla grande allegria. Abbiamo ’solo’ 49 a separarci. Ma lei mi vuole bene e io la ricambio. Ci conosciamo da 7 anni, perché lei era la presidente del club “Silvio ci manchi”.

Raccoglieva i soldi tra gli iscritti e mandava di continuo sulle riviere e in Sardegna un aereo con la scritta “Silvio ci manchi”. Poi per conoscermi arrivò a fare una cosa: l’ultima volta, dopo aver rimborsato i soldi a chi aveva contribuito, la scritta cambiò e diventò: “Silvio mi manchi”. A quel punto volli conoscerla. Francesca è molto amica di mia figlia Marina. E io mi sento finalmente meno solo.

Oltre a tutta queste amenità e frasi da operetta, pare che la Pascale abbia dovuto rivedere qualcosa della sua vita e dei suoi comportamenti rispetto al nuovo ruolo che ha assunto: secondo il Corriere.it, infatti, la fanciulla avrebbe chiuso i suoi profili Twitter e Facebook, non potrebbe più rilasciare interviste se non sui giornali di Silvio e dovrà subire un totale restyling per dimenticare la sua partecipazione a Telecafone dove cantava pudiche canzonette che avevano come ritornello "Se abbassi la mutanda si alza l’auditelle".

Ovviamente sarà necessario un cambio di look, dovrà fare dei corsi di portamento e dizione, far dimenticare a chi le ha viste le immagini della sua Smart che nel cuore della notte imboccava l'ingresso di Palazzo Grazioli, dimenticare di aver conosciuto le Olgettine (proibito dire che era una di loro!) e, sempre a quanto si mormora in queste ore, la sua prima intervista da fidanzata ufficiale verrà concessa a «Chi» - settimanale della Mondadori -, con un servizio fotografico posato già pronto da settimane, in attesa di essere pubblicato al momento giusto.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail