Fare il marzapane con la ricetta casalinga per tanti dolci gustosi


Il marzapane è un dolce da favola, nel vero senso della parola. Perché permette di plasmare decorazioni e forme originali, proprio come la casetta di Hänsel e Gretel. Come consistenza assomiglia molto a quella della pasta di zucchero, ma è decisamente diverso nel sapore e soprattutto nella ricetta. Inoltre, s’impasta molto più facilmente e anche se non siete degli artisti in cucina, saprete fare degli ottimi dolci.

L’ingrediente principale del marzapane sono le mandorle dolci e amare da pelare e tritare. Un metodo molto semplice è quello di sbollentarle in acqua calda: la pelle viene via subito e poi non dovete far altro che tritarle. Altrimenti potete comprarle già pulite o già in farina, ancora più comodo. I costi? Non c’è una gran differenza, la mandorla è un prodotto abbastanza caro. La farina, comunque, è quella che costa meno.

Ingredienti: 125 grammi di farina di mandorle; 125 grammi di zucchero a velo: 125 gr, 1 o 2 uova; 6 gocce di essenza di mandorle. La prima cosa da fare è montare a neve gli albumi. Devono essere ben fermi. Aggiungere poi la farina di mandorle, lo zucchero e l’essenza e impastate, facendo cuocere a fuoco lento il marzapane non addensa. Lasciate raffreddare e poi con un po’ di energia lavoratelo con le mani, soprattutto per evitare i grumi e dare all’impasto una bella consistenza. Fate riposare il composto un paio d’ore. Se lo dovete colorare, dividete il panetto in piccole parti e aggiungete il colorante. Questo prodotto si mantiene bene in frigorifero, magari all’interno della pellicola trasparente o della stagnola. Ora siete pronti per fare i dolcetti.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail