Come fare una copertina per neonato ai ferri con tanti schemi scelti da Pinkblog

La copertina per neonato ai ferri è uno dei primi lavori che si realizzano per il nascituro: è semplice da fare ed è adatta sia per la culle che per il passeggino. Prima di procedere con gli schemi è necessario scegliere materiale di qualità: che si tratti di lana o cotone devono essere al 100% tali senza l'aggiunta di prodotti chimici che potrebbero essere nocivi per la salute del bimbo. Esistono dei tipi di lana adatti ai bambini, che rimangono morbidi e non perdono pelo: fatevi sempre consigliare dal negoziante.

Il punto traforato con noccioline è una lavorazione originale e delicata, perfetta per un neonato. Vi occorreranno 6 gomitoli di Titan Wool color giallo 100% Lana Merinos (50 gr. 160 mt.), ferri n. 4 considerando una culla o una carrozzina da 60 cm x 70 cm. Avviare 125 m e lavorare 4 ferri a punto legaccio, poi proseguire lavorando a punto legaccio le prime ed ultime 3 m. e punto operato le 119 m. centrali. Terminare con 4 ferri a punto legaccio. Con l'uncinetto eseguire tutto intorno al bordo della copertina un giro di m. basse e un giro di pippiolini.

Uno schema molto semplice - per cui bisogna solo sapere fare il dritto e il rovescio - è quello a quadretti, per cui vi occorrerà filato Jockey della Filatura Grignasco, bianco 001, ferri n. 6. I punti sono la maglia rasata dritta, maglia rasata rovescia, legaccio (tutti i ferri a dritto). Campione cm 10x10 a maglia rasata = 13 maglie x 18 ferri.
Avviate 150 maglie e lavorate a legaccio per 10 ferri. Proseguite mantenendo la lavorazione a legaccio sulle prime e ultime 5 maglie e lavorate quelle centrali alternando *10 maglie a maglia rasata dritta, 10 maglie a maglia rasata rovescia* per 12 ferri, poi scambiate la lavorazione. A cm 160 circa dall’inizio e comunque una volta completata una serie di quadrati, lavorate 10 ferri a legaccio e intrecciate.

Via | Filoturchino, Ferriegomitoli
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: