Le lasagne con poche calorie da gustare anche se a dieta

Pronti a lanciarvi in giornate che, oltre a famiglia, buoni propositi, regali, feste, vacanze e amici, vi regaleranno anche una full immersion culinaria che potrebbe portarvi ad assumere più calorie di quelle consentite? Non parliamo solamente di problemi legati al peso, ma soprattutto di una questione che riguarda la salute.

Fortunatamente è possibile riuscire a mangiare piatti gustosi che, pur non facendovi rinunciare al piacere del palato, possono ridurre il contenuto di calorie abitualmente presenti nelle medesime pietanze preparate in maniera meno leggera. Oggi, come esempio su tutti, vi proponiamo una ricetta per fare le lasagne con poche calorie, da gustare anche se a dieta.

Le lasagne sono un piatto tipico dell'Emilia, e contengono meno grassi e calorie di quel che si possa pensare se preparate con qualche accortezza. Vi ricordiamo che la ricetta per realizzare delle perfette lasagne, prevede necessariamente l'utilizzo di carne fresca. Oggi proviamo a darvi un variante light del piatto originale, che può essere sia rossa che bianca.

Ingredienti:

    pasta sfoglia fresca
    carciofi, asparagi e funghi misti con porcini;
    carne macinata,
    un uovo,
    prezzemolo;
    formaggio in crema light (tipo Philadelphia);
    mozzarella light;
    due cucchiai di parmigiano (opzionale);
    passata di pomodoro, qualora decidiate di farla rossa.

Cominciate preparando delle piccole polpettine: tagliate nuovamente il macinato con le forbici così da renderlo molto tritato, aggiungete un uovo, del prezzemolo e un pizzico di sale. Cuocete le polpettine qualche secondo nel microonde, oppure in forno tradizionale o in una padella antiaderente con un po’ d’acqua, e tenete da parte.

Cuocete insieme i carciofi, i funghi e gli asparagi tagliati a pezzetti. L’ideale sarebbe cuocere tutto in pentola a pressione, ma se non ce l’avete utilizzate una pentola normale. In entrambi i casi mettete un filo d’olio, un po’ di aglio e cipolla, aggiungete gli alimenti, spruzzate con succo di limone; aggiungete poi due dadi, acqua e lasciate cuocere.

In una ciotola unite il mix di funghi, carciofi e asparagi alle polpettine; tagliate a pezzetti della mozzarella light e amalgamate il tutto con il formaggio magro. In genere a me basta una quantità pari a una mattonellina di philadelphia, ma voi regolatevi come meglio preferite. Usate l’acqua di cottura del mix per rendere tutto più cremoso, regolate di sale e pepe e, se volete, aggiungete del parmigiano grattugiato.

Componete la lasagna (se necessario, avrete già bollito la sfoglia) e mettetela in forno a 250° per il tempo necessario a creare una crosticina succulenta e far rapprendere un po’ il liquido di cottura.

Come avete visto non ho toccato il componente principale, cioè la pasta all’uovo, ma sono andata a “risparmiare” sulle calorie (e soprattutto sui grassi) di altri ingredienti quali la besciamella, la mozzarella, il pane o pan grattato delle polpette.

Ovviamente potete preparare la mattonella di lasagna in monoporzioni e surgelarle; quando ne avete bisogno basterà scongelare per qualche secondo e mettere tutto in forno; o in alternativa potete cuocere il mix di ortaggi e congelare questo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail