Come realizzare un make up completo usando il trucco minerale

Le feste natalizie sono ufficialmente partite e, come avete potuto notare, i post di Pinkblog si sono adeguati al periodo, dando a voi lettrici qualche spunto riguardante acconciature e cosmesi, stile, cucina, addobbi, moda e quant'altro. Anche la rubrica sul trucco minerale segue la scia e vi suggerisce un tutorial molto simpatico, su come utilizzare le polveri minerali per un make up completo, luminoso e perfetto per un party natalizio, magari per quello della notte di S. Silvestro.

Il video è realizzato da Giuliana Arcarese, la make up artist che spesso recensisce i prodotti della Neve Cosmetics e che in questo caso presenta la nuova collezione French Royalty, che offre dei colori interessanti per creare un look molto iridescente e in linea con lo scintillio delle feste. Passo per passo commenteremo il video e vi suggeriremo delle piccole varianti sul tema, in modo che possiate personalizzare il vostro maquillage, a seconda delle esigenze. Pronte?

Per iniziare, ricordate sempre che il viso va ben idratato prima di essere trattato con il fondotinta minerale, in quanto la sua consistenza asciutta va bilanciata con una base nutriente, al fine di non seccare troppo la pelle. L'applicazione è semplice, si versa un po' di prodotto nel tappo della jar e si prende facendo ruotare il pennello al suo interno. Lo stesso movimento va ripetuto sul viso per coprire bene tutta la superficie.

Giuliana, fa succedere a questo l'applicazione di una cipria che ha una finitura ad alta definizione, che minimizza le imperfezioni del viso. Ma in alternativa si può optare per ciprie ad effetto shimmer, come la Mineral Illuminisor di Inika, che può anche essere mischiata al fondotinta per dare un aspetto più luminoso al trucco. L'utilizzo della rugiada per make up poi, non è fondamentale a livello di risultato, bensì di durata. Quindi è un passaggio che può essere omesso se il trucco deve durare così com'è per poche ore e voi non avete in programma di scatenarvi.

Il primo ombretto, che ha finitura matt, va fissato bagnato nella piega dell'occhio. Per farlo basterà inumidire il pennello con dell'acqua e lavorare nel tappino della jar la polvere, dopo di che con un pennello morbido potete metterlo come mostrato in video. Sulla palpebra mobile andrà il secondo ombretto, che è invece shimmer: se non amate l'oro potete usare un bronzo o un rame. Bellissimi a tal proposito due eye shadow della Itay Beauty: hot plum e hot bronze, che stanno benissimo con le carnagioni più scure.

Il terzo ombretto è un grigio glicine satinato (è un grigio con sfumature blu argento), che va applicato nell'angolo interno dell'occhio, per dare luce. Per delineare il contorno Giuliana usa la matita Zaffiro della Neve, che è un blu scuro con riflessi argentati, fissata poi con una seconda passata del primo ombretto. In alternativa alla matita potete ottenere medesimo risultato anche con due polveri libere (blu e argento) usate da bagnate col pennello angolato, a mo di eyeliner. Per dare ulteriore luce all'occhio, nell'angolo interno viene dato un tocco leggero di pastello argento e sotto le sopracciglia di ombretto color crema.

Sulle guance viene steso un blush con finitura satinata e sulla bocca viene usata una polvere bronzo argento mescolata al nettare per labbra. Bellissimo effetto finale, vero?

  • shares
  • Mail