Chirurgia plastica: anche gli uomini si rifanno il seno

Dopo aver appreso la già sconvolgente notizia secondo cui anche gli uomini ricorrono sempre più spesso alla chirurgia plastica per rifarsi le labbra, arriva ora una novità ancora più sconcertante: gli uomini, in un perverso vortice di emulazione delle donne, hanno preso gusto nel rifarsi chirurgicamente anche il seno. Sì, gente, il seno, e non per diventare trans o per anelare alla condizione fisica femminile, ma per diventare uomini "duri", nel vero senso della parola.

Se infatti, le donne ricorrono alla chirurgia plastica molto più spesso per aumentare la loro taglia di tette, gli uomini tendono invece a ridurre l'accumulo di "imbarazzanti rotolini" di ciccia proprio lì, dove dovrebbero albergare possenti e sodi pettorali. Sempre meglio della palestra, che richiede tempo e fatica.

Sembra averla pensata così l'80% di uomini in più rispetto al 2008, almeno secondo la British Association of Aesthetic Plastic Surgeons: sono stati infatti 581 gli uomini inglesi nel 2009 a ricorrere alla mastoplastica riduttiva, contro i 323 dell'anno precedente. Ma le sorprese non finiscono, perchè pare siano in aumento fra la popolazione maschile anche rinoplastiche e blefaroplastiche, per avere nasi e occhi nuovi di zecca.

E in Italia? Cosa ne pensano i nostri maschi mediterranei? In fondo, dal centro estetico (meta ormai abituale dell'uomo quanto della donna) al chirurgo plastico, il passo è breve...

Via | BBC

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail