Qual è il miglior fondotinta da abbinare alla tua pelle?

miglior fondotinta pelle
La ricerca del fondotinta perfetto può essere più difficoltosa di una caccia al tesoro, sulla vostra strada incontrerete ostacoli, falsi amici e veri e propri nemici, ma con un po' di pazienza e qualche consiglio troverete il miglior fondotinta per la vostra pelle.

Pelle grassa
: Se avete una pelle grassa e con tendenza a lucidarsi non solo nella zona T, sarebbe preferibile optare per un fondo compatto, meglio se dal finish cipriato, che dona all'incarnato un aspetto opaco. In alternativa, resta sempre valida la scelta di un fondo in polvere minerale. Per migliorare la resa del prodotto potete, inoltre, applicare un primer specifico per pelli grasse e, dopo aver steso il fondotinta, un velo di cipria per fissare il tutto.


Pelle mista
: Se la vostra pelle lucida nella zona T, ma resta secca sul resto del viso, potete optare per un fondotinta liquido oil free, che idraterà la pelle senza appesantirla troppo. Per un risultato davvero impeccabile basterà una spolverata di cipria solo nelle zone con tendenza a lucidarsi.

Pelle secca: Chi ha la pelle molto secca, invece, può provare un fondotinta compatto con texture cremosa o in mousse, questa, infatti, renderà la pelle particolarmente setosa attenuando anche evenutali segni di espressione.

Pelle normale: in questo caso potete scegliere il fondo che più vi piace avendo attenzione soltanto ad individuare la nuance che corrisponde perfettamente al vostro incarnato.

Foto| Maybelline

  • shares
  • Mail