La gelosia è la prima causa dei matrimoni rovinati



Secondo gli uomini è il peggior difetto delle donne: si può sopportare tutto, ma non la gelosia. E non finisce qui, perché la gelosia è un meccanismo psicologico, culturale e ambientale indipendente dall’essere donne o uomini. Insomma, sulla gelosia ne sono state dette tante e tante altre se ne diranno, ma una cosa è certa: alla coppia non fa bene, ancora peggio se si è sposati.

Proprio così, secondo uno studio dell'Università della British Columbia in Canada e dell'Università dell'Iowa, Usa, pubblicato sulla rivista scientifica "Journal of Sex Research”, la gelosia può portare alla rottura molto più rapidamente e frequentemente di altri problemi; inoltre, secondo quanto affermano gli esperti, è più diffusa tra i conviventi che non tra i coniugi.

I ricercatori hanno analizzato i rapporti di 681 coppie sposate, conviventi e non, residenti a Chicago e dintorni. I dati parlano chiaro: la gelosia la fa da padrona tra le coppie conviventi (oltre il 50%), mentre è presente in un terzo nelle coppie di fidanzati e solo al 18% nelle coppie sposate.

Alla luce dei risultati emerge che il matrimonio fa dormire sonni più tranquilli. Tuttavia nel malaugurato caso in cui essa faccia la sua apparizione, l’effetto è devastante, perché ha la potenza di provocare nel rapporto le tipiche incrinature difficili da saldare.

"I vantaggi nel matrimonio includono un profondo impegno e la fiducia. Ma quando la gelosia si presenta in un matrimonio, la tensione può avere effetti devastanti sulla soddisfazione emotiva e fisica. Dall'altra parte, l'alto tasso di conflitti di gelosia tra le coppie conviventi potrebbe essere dovuto a una forte aspettativa di esclusività, ma meno fedeltà", ha dichiarato Anthony Paik, assistente professore di sociologia presso l'UI College of Liberal Arts and Sciences. “”.

"La gelosia è un sentimento molto potente. In molti casi, la gelosia o i triangoli amorosi sono il movente per omicidi o altri crimini violenti tra le presone in intimità", ha concluso il dr. Paik.

Prima o poi capita di sentire questo sentimento, soprattutto quando si è profondamenti innamorati. Scagli la prima pietra chi non ha mai avvertito un pizzico di gelosia nei confronti del proprio partner. La sua presenza nel rapporto, ovviamente limitata, è naturale e non è detto che faccia poi così male. Anzi, in un certo senso avvertirla da parte del nostro compagno, marito o fidanzato (e viceversa) può anche fare bene, perché è dimostrazione di interesse e sentimento. Ma ripeto, in una misura accettabile e genuina. E voi, cari lettori di Pink, siete gelosi?

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO