Hillary Clinton in ospedale per una probabile trombosi

hillary-clinton-in-ospedaleHillary Clinton, il segretario di Stato americano, è attualmente ricoverata al Presbiterian Hospital di New York per una probabile trombosi causata dalla commozione cerebrale di cui era stata vittima due settimane fa in seguito ad una caduta. A comunicarlo è stato il suo portavoce Philippe Reines:

"Nel corso di esami eseguiti oggi, i medici della signora Clinton hanno scoperto che si è formato un coagulo di sangue a seguito della commozione cerebrale subita qualche settimana fa. E' stata curata con degli anti-coagulanti ed è stata ricoverata all'Ospedale presbiteriano di New York, per poter controllare la somministrazione dei medicinali nelle prossime 48 ore. I medici continueranno a valutare le sue condizioni di salute, insieme agli altri problemi legati alla commozione cerebrale. Decideranno se bisogna intraprendere altre azioni"


La donna, tra i politici più amati negli States, ha trascorso le ultime tre settimane in famiglia su consiglio dei medici, lavorando da casa, in quanto recentemente aveva sofferto per un virus intestinale che le aveva causato una forma di disidratazione e la caduta. Evidentemente proprio la caduta ha determinato un grumo di sangue che ha fatto preoccupare i medici tanto da somministragli dei medicinali per due giorni e cercare di risolvere il problema.

Il periodo di riposo arrivava in concomitanza con la fine del suo mandato come segretario di Stato. Il politico ha in programma di dimettersi dalla carica, se e quando la scelta del senatore John Kerry, fatta dal presidente Barack Obama per sostituirla, sarà confermata dal Senato.

Non resta che fare un sincero in bocca al lupo alla Sig.ra Clinton.

Via | America24
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail