Vi presento Markus, il prostituto da bordello autorizzato

C'è da gridare "ohibò" oppure "evviva il Nevada" alla decisione del bordello Shady Lady Ranch (Nevada) di assumere tra i suoi "collaboratori" un prostituto per signore, o gigolò che dir si voglia.

E' parità o un triste scimmiottamento delle abitudini maschili che tanto vengono deprecate dall'universo femminile quali il sesso a pagamento? Non fa un po' strano pensare di entrare in un bordello (già questo la dice lunga) e tra le signorine in vestaglia trovare il muscoloso qui di fianco che vi guarda con occhio languido?

Insomma, viva Markus, l'ex-marine che ora vende il suo corpo e le sue prestazioni sessuali oppure abbasso la mercificazione del corpo umano, sia maschile che femminile. Oppure ci sono vie di mezzo?

Via | Bust

  • shares
  • Mail