Lo yoga aiuta le donne contro infiammazioni, malattie cardiovascolari e diabete

Che lo yoga porti ad alcuni innegabili benefici è ormai cosa certa; ad esempio sappiamo da tempo che basta qualche seduta ben fatta per appianare le rughe; ma forse non sapevamo che tale disciplina può aiutare specialmente noi donne a combattere problemi di salute anche piuttosto gravi, come infiammazioni, malattie cardiovascolari e diabete.

Ad affermarlo è un gruppo di studiosi dell'Università dell'Ohio, i quali hanno condotto una ricerca pubblicata su 'Psychosomatic Medicine' relativa al tasso di interleuchina 6 (il principale marcatore dell'infiammazione) presente nel sangue di un campione di donne praticanti lo yoga, alcune esperte e altre novelline. La differenza tra i due gruppi (le esperte e le novelline) ha evidenziato come le donne che da almeno 2 anni praticano yoga due volte a settimana, abbiano ridotto del 40% il livello di interleuchina 6 nel sangue.

Con la notevole conseguenza che queste donne risultano appunto meno soggette di altre, ad infiammazioni e quindi alle malattie cardiovascolari e al diabete, come accennato all'inizio. Per esperienza (quasi) personale posso inoltre aggiungere che lo yoga può essere in grado non solo di rilassare realmente corpo e mente, ma anche di aiutare ad uscire da attacchi di panico e fobie irrazionali. Vale la pena di provare qualche seduta per sperimentarne i risultati.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail