Le capesante gratinate al forno o in padella, ecco la ricetta

capesante gratinate

Le capesante gratinate al forno o in padella sono un ottimo antipasto (ma anche un gustoso secondo piatto o la pietanza di un aperitivo a base di pesce) che possiamo portare in tavola in ogni occasione, non solo durante le feste, ma anche per un pranzo o per una cena con gli amici. E' una ricetta facile e molto veloce da realizzare, anche all'ultimo minuto.

Tra gli antipasti di pesce, le capesante gratinate possono entrare di diritto nei nostri menù più ricercati, sicure di fare bella figura con i nostri commensali con semplicità e con una ricetta che è perfetta anche per chi non è molto pratica con i piatti a base di pesce o con la cucina: è davvero molto facile da realizzare e non richiede molto tempo o molti ingredienti!

Andiamo subito ai fornelli per preparare sia la versione al forno sia quella in padella!

Come antipasto di pesce semplice e gustoso, oltre che sano, le capesante gratinate al forno sono perfette in ogni occasione. Avrete bisogno di otto capesante, un po' di prezzemolo tritato, uno spicchio d'aglio, 100 grammi di pangrattato, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Andiamo a preparare le nostre capesante gratinate. Lavate molto bene le capesante, per eliminare ogni traccia di sabbia. Tritate finemente il prezzemolo e l'aglio: uniteli al pangrattato, salate e pepate, mescolando con cura i vari ingredienti. Aggiungete a questo punto l'olio e fatelo assorbire. Mettete le vostre capesante in una teglia da forno, coprendole con l'impasto. Ungete con un po' di olio e cuocete in forno caldo a 200 gradi per dieci minuti. Facile e veloce da preparare.

Come preparare, invece, le capesante gratinate in padella? Avrete bisogno degli stessi ingredienti della ricetta per il forno e il procedimento è lo stesso: dovrete però posizionare le capesante in una padella (e non in una teglia da forno), cuocendole con un coperchio, a fiamma vivace per una decina di minuti.

E buon appetito!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail