Fare l'amore in gravidanza fa bene al bambino o è da evitare?

fare l'amore in gravidanza

Fare l'amore in gravidanza è possibile o si possono arrecare danni al feto? E' un dubbio che assale moltissime coppie, preoccupate di dover passare nove lunghissimi mesi in astinenza sessuale. Niente di più sbagliato: fare l'amore in gravidanza si può, fa bene alla mamma e alla salute della coppia. Ovviamente bisogna prestare attenzione e seguire alcuni preziosi consigli.

Tra le tante leggende metropolitane legate alla gravidanza, quella dell'astinenza dal sesso è una delle più radicate: le mamma e i papà hanno paura di poter far male al bambino, mentre gli esperti sottolineano come, in caso di normale svolgimento della gravidanza, non può che far bene: ovviamente bisogna chiedere al proprio medico, che saprà sicuramente consigliarci al meglio!

Le future mamme possono stare tranquille: il sesso non può causare danni al feto, che si trova ben protetto nel sacco amniotico all'interno dell'utero. Il tappo mucoso lo difende e quindi in caso di gravidanza nella quale non c'è rischio di parto prematuro o aborto, fare l'amore è assolutamente possibile, oltre che consigliabile.

Così come è consigliabile fare un po' di attività fisica in gravidanza, lo stesso si può dire del sesso. Ovviamente dovrete trovare una posizione comoda e adeguata al peso e alle dimensioni della pancia, bisogna essere tranquille e rilassate (lo stress da parto può giocare brutti scherzi nella vita sessuale di coppia!), oltre che trovare una nuova complicità, fatta magari di gesti più delicati, romantici...

La gravidanza è un periodo difficile, sia per la mamma sia per il papà, perché in nove mesi tutto cambia e dopo le cose, oltre che più belle, si fanno anche più "difficili", impegnative, con l'arrivo di un nuovo cucciolo da accudire. Dobbiamo sempre ricordarci, però, che si tratta sempre di un uomo e di una donna, di una coppia, che non deve dimenticarsi la passione e l'amore che provano l'uno per l'altra.

Se tutto questo ancora non vi ha convinto, sappiate che durante il secondo trimestre la donna ha maggiori possibilità di raggiungere l'orgasmo. Facendo l'amore in gravidanza il futuro papà non si sente escluso e la futura mamma non si sente rifiutata per i cambiamenti che il suo corpo inevitabilmente subisce.

Via | Sessualità Milano

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail