Come curare le placche alla gola con i rimedi naturali

Rimedi naturali placche alla gola

Le placche alla gola possono essere un disturbo anche molto doloroso: possono essere causate da un'infezione alle vie aeree provocata da un virus o da un batterio e causare un dolore anche molto intenso a livello della gola. Solitamente in caso di placche alla gola il nostro medico potrebbe somministrarci un antibiotico (ma solo se si tratta di infezione da batterio, altrimenti è inutile). Esistono dei rimedi naturali?

Curare il mal di gola naturalmente si può e si può fare lo stesso anche con le placche alla gola, per le quali esistono molti rimedi naturali. Ovviamente se venite colpiti da questo disturbo, dovrete stare per qualche giorno a riposo, evitando di parlare troppo, cercando di bere molta acqua, evitando liquidi troppo bollenti che potrebbero irritare ancora di più la vostra povera gola.

Andiamo a scoprire tutti i rimedi naturali per curare le placche alla gola.

I rimedi naturali potranno darvi una mano ad alleviare i sintomi più fastidiosi, ma se vedete che non cessano andate subito dal vostro medico. Potete cercare ristoro con sciacqui a base di limone, il cui succo va spremuto in un po' d'acqua con sale (da ripetere fino a 4 volte al giorno con i classici gargarismi).

Potete anche fare gargarismi con aceto di mele oppure bervi delle ottime tisane di cannella e salvia (antisettica e antibatterica). Il propoli è l'antibiotico naturale per eccellenza, che non deve mai mancare nelle nostre case. Così come il timo, che ha un'ottima azione disinfettante. In caso sicuramente avrete del basilico, con il quale potete preparare un decotto da lasciar raffreddare per fare dei gargarismi.

Potete anche provare i benefici della liquirizia (da non prendere in caso di ipertensione e da assumere con cautela in gravidanza). Anche un po' di miele potrebbe alleviare il fastidio che provate alla gola.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail