L'Uomo dei sogni: Brandon Boyd

L'Uomo dei sogni: Brandon Boyd
La storia degli Incubus è una lunga storia che inizia sui banchi di scuola dove Brandon Boyd, l'uomo dei sogni di oggi conosce dapprima Jose Antonio Pasillas II e successivamente Mike Einziger, un biondino che passava tutto il tempo a suonare la chitarra in camera.

Nascono così gli Incubus nel 1991 e pare che il primo demo, così racconta la leggenda, sia stato prodotto con 100 dollari trovati per terra da Mike...

Nel 1995 esce il primo album dal titolo "Fungus Amongus" e domandiamoci perchè...i ragazzi infatti pare gradiscano molto marijuana e funghi allucinogeni, soprattutto come mezzo di ispirazione per la loro musica...

La consacrazione arriva nel 1997 con S.C.I.E.N.C.E. e da lì il tripudio e il delirio per questo gruppo di giovani musicisti.

Ma veniamo a Brandon, classe 1976, californiano nato da genitori artistoidi, madre cantante e scrittrice, padre attore negli anni '70.
Le passioni di Brandon sono il disegno, il surf, lo yoga e la lettura.

Questo è quello che scrive "...Penso di dover ancora avere un paio di overdose, uno o 2 divorzi da combattere, 2 fallimenti finanziari, un arresto per atti osceni in luogo pubblico e un totale pubblico annichilimento di questa band prima di poter chiamare la mia vita interessante...".

Abbandonati i dread, adesso Brandon esibisce una capigliatura ordinata ma altrettanto sexy...e vogliamo parlare di quando suona i Djembes? mmmhh...

L'Uomo dei sogni: Brandon Boyd

L'Uomo dei sogni: Brandon Boyd

L'Uomo dei sogni: Brandon Boyd

Via| Incubusitalia

  • shares
  • Mail