L'amore è finito? Ecco come chiudere una relazione

amore finito

L'amore è finito e voi non sapete come dire al vostro partner che ormai la relazione è destinata ad essere segnata dalla parola "fine"? Ci sono moltissimi modi per farlo, alcuni più indelicati e dolorosi, altri più tranquilli e pacifici. Qualunque sia il vostro approccio, comunque, sappiate che sarà una cosa molto difficile: e più è il tempo che avete trascorso insieme, più le emozioni e le esperienze che avete condiviso e più sarà dura.

Lasciarsi in buoni rapporti, quando è possibile, è da preferire, ma quando non è così rsi rischia che la rottura diventi un vero e proprio incubo. Meglio dosare parole ed emozioni, sapendo che esistono delle vere e proprie regole di comportamento per potersi lasciare in maniera dignitosa, senza far soffrire la persona che per tanto tempo abbiamo amato.

Quando l'amore finisce, spesso abbiamo la tentazione di toglierci tutti i sassolini dalle scarpe, ripercorrendo a ritroso la nostra storia d'amore e tirando fuori vecchi rancori, vecchie storie che magari ci hanno fatto soffrire. Il bon ton della buona rottura ci consiglia di non farlo: bisogna dosare bene le parole, evitando di tirare fuori vecchi argomenti e pensando a tutto il bene che vi siete voluti nel corso della storia.

Affrontate, invece, con lucidità e chiarezza i motivi della fine del rapporto, mettendo subito le carte in tavola, senza girarci troppo intorno: la semplicità e l'onestà pagano sempre, soprattutto in amore. Ovviamente il tutto andrà fatto di persona: niente telefonate, sms, mail, davvero di cattivo gusto.

Quando l'amore finisce sarebbe bene restituire tutti i regali più importanti come gioielli o cose del genere, mentre se sono solo pensierini possiamo evitare di farlo, conservandoli magari in soffitta, non buttandoli via: un giorno quando tutto il dolore sarà passato vi farà bene rivedere quei peluche e quei bigliettini.

E dopo la fine della vostra storia d'amore, evitate di spettegolare su di lui, anche con amici o parenti stretti: non è educato e, in fin dei conti, non serve assolutamente a niente.

Via | Yahoo

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail