Niente shampoo per i capelli: solo acqua e bicarbonato

natural hair dreamofstars2Lo vedete che i capelli ci ossessionano, a fasi alterne? (ma anche non alterne...) Dopo la piastra pubblica di Martast parliamo di shampoo. Tempo fa Laurogiulia ha fatto crollare alcune delle nostre più salde certezze mostrandoci come di fatto esistano solo quattro tipi di shampoo al mondo. Io mi sono fatta un giro fra le minoranze degli estremisti del nature: quelli che, in parole semplici, lo shampoo lo eliminano totalmente.

Come questa ragazza americana che dispensa consigli sull'efficacia dell'utilizzo di un semplice cucchiaio di baking soda in una tazza di acqua, in proporzioni variabili (per l'acqua e NON per la soda: massimo un cucchiaio se non volete capelli secchi come alghe al sole) a seconda della lunghezza e della natura del capello. Con un po' di aceto di mele per lo sporco più ostinato. Contro l'uso dei soliti shampoo le motivazioni fanno rifelttere: sono aggressivi e asportano la maggior parte dell'olio naturale e nutritivo prodotto dal cuoio capelluto, che infatti poi rimpiazziamo col balsamo. E poi inquinano, e chissà che ci mettono per fare la schiuma...

Diciamo che intraprendere la strada del "solo acqua" significa reimpostare il proprio rapporto con i capelli, ridefinire i tempi necessari per renderli belli, rallentare i ritmi di vita in generale. Attraente, ma decisamente non per tutti...

image| Emily St.Clair

  • shares
  • Mail