Gli abiti stretti in vita che si adattano a ogni fisico

Abiti stretti in vita

Gli abiti stretti in vita possono davvero essere la scelta giusta per slanciare il fisico, soprattutto se le forme sono abbastanza morbide. Ci sono però nella scelta del vestito alcune regole da seguire, in base a quelli che sono i propri canoni estetici. Per esempio, gli abiti anni Sessanta con la gonna ampia (quasi a ruota) stanno molto bene alle signore alte, mentre tendono un pochino a schiacciare i fisici troppo piccini.

La colpa è della gonna che da un lato nasconde tutte le imperfezioni dall’altro può risultare un po’ ingombrante. Se desiderate slanciare il più possibile la figura, il tubino è sempre l’asso nella manica. Per questo motivo, nella galleria fotografica potete ammirare alcuni modelli disegnati da Victoria Beckham proprio per la stagione invernale 2013.
Abiti stretti in vita
Abiti stretti in vita
Abiti stretti in vita

Come vedrete sono abiti semplici, alcuni a polo e dai colori scuri. Seguono le linee del corpo, assottigliano il fisico e nascondono i difetti. Evitate il jersey se avete i classici rotolini. Ci sono donne che non sono grosse o grasse, ma hanno quei depositi adiposi che tendono ad ammorbidire la figura. Ecco, in questo caso, il jersey potrebbe aumentare il difetto, mentre se siete belle cicciottelle e soprattutto avete un bel seno è il materiale giusto per sembrare ancor più femminili.

Non è quasi il caso di dirlo, ma un altro trucco è scegliere sempre i colori scuri o al massimo le fantasie, che quest’anno sono tornate molto di moda. Inoltre, prevedete una giacca sopra al vostro abito. Questo capo deve essere sciancrato: sembrerete magrissime. Se siete, invece, molto secche, scegliete abiti morbidi magari con una bella cintura in vita per aumentare il volume delle forme e possibilmente azzardate con i colori, mentre se desiderate fare sfoggio del vostro fisico asciutto allora andate pure con i tessuti stretch.

  • shares
  • Mail